Siviglia-Athletic Bilbao 1-1

Finisce 1-1 la sfida tra Siviglia e Athletic Bilbao, match della diciannovesima giornata della Liga spagnola. Siviglia in vantaggio al minuto 15 con Capa. Athletic Bilbao che però trova la rete del pareggio grazie a uno sfortunato autogol di Núñez

Al triplice fischio le due squadre si dividono un punto che permette loro di fare un piccolo passo in classifica. Di fronte a un pubblico che si augurava una gara spettacolare, Siviglia e Athletic Bilbao si sono date battaglia. Julen Lopetegui ha schierato in campo un 4-3-3 . Per tutta risposta gli ospiti hanno risposto con un 3-5-2 . E’ il gol di Capa a regalarci la prima emozione del match. La rete che spezza l’equilibrio arriva al 15° minuto. La gara si trasforma in un prolungato inseguimento che trova un’ulteriore svolta nel momento in cui Unai Núñez si rende protagonista con un autogol che permette al Siviglia di trovare la rete del pareggio evitando così di uscire dal campo senza punti.

Il gol di Ander Capa nell’Athletic Bilbao ha sbloccato il risultato al 15° minuto, prima che lo sfortunato autogol del suo compagno di squadra (Núñez al 60°) portasse il match in parità
Poco impegnati entrambi i portieri: Tomás Vaclik (Siviglia) non ha effettuato interventi degni di nota, mentre Unai Simón (Athletic Bilbao) è stato chiamato in causa in una sola occasione.

Molto agonismo in campo con 6 cartellini gialli in totale: di cui 4 per l’Athletic Bilbao e 2 per il Siviglia.

Nonostante il risultato finale di parità, il Siviglia ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato nel possesso palla (65%), ha effettuato più tiri (9-6), e ha battuto più calci d’angolo (9-1) dell’Athletic Bilbao.

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell’avversario (477-217): si sono distinti Éver Banega (70), Joan Jordán (64) e Jesús Navas (61). Per gli ospiti, Mikel Vesga è stato il giocatore più preciso con 26 passaggi riusciti.

Diego Carlos nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Siviglia con 2 conclusioni verso lo specchio della porta. Per l’Athletic Bilbao è stato Mikel Vesga a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte.
Nel Siviglia, l’attaccante Munir El Haddadi è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (13 sui 22 totali). Il centrocampista Raúl García è stato invece il più efficace nelle fila dell’Athletic Bilbao con 12 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (14).

Siviglia (4-3-3 ): T.Vaclik, Diego Carlos, Daniel Carriço, J.Navas (Cap.), J.Koundé, É.Banega, J.Jordán, Fernando, L.Ocampos, Ó.Torres, M.El Haddadi. All: Julen Lopetegui
A disposizione: S.Escudero, Chicharito, N.Gudelj, Luuk de Jong, B.Gil, Franco Vázquez, Y.Bounou.
Cambi: L.de Jong <-> Ó.Torres (45′), S.Escudero <-> D.Martins Carriço (45′), F.Vázquez <-> M.El Haddadi (82′)

Athletic Bilbao (3-5-2 ): U.Simón, U.Núñez, Y.Álvarez, Í.Martínez, Yuri, Dani García, A.Capa, M.Vesga, Raúl García (Cap.), K.Kodro, I.Williams. All: Gaizka Garitano
A disposizione: M.Balenziaga, B.Etxebarria, A.Villalibre, I.Herrerín, I.Gómez, Í.Lekue, U.López.
Cambi: A.Villalibre <-> K.Kodro (70′), U.López <-> I.Williams (73′)

Reti: 15′ Capa (Athletic Bilbao), 60′ Aut. Núñez (Athletic Bilbao).
Ammonizioni: D.Martins Carriço, L.Ocampos, A.Capa, U.López, U.Núñez, Í.Martínez

Stadio: Ramón Sánchez-Pizjuán
Arbitro: José Luis González González

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Fonte : Sky Sport