Colpo grosso nella boutique: rubate due pellicce da 120mila euro

Ammonta a circa 300mila euro il bottino di un furto messo a segno in una boutique del quadrilatero della Moda di Milano. 

Il furto, come ricostruito dalla questura, è avvenuto alle 22.46 del 31 dicembre quando due ladri armati di cacciavite hanno forzato l’ingresso posteriore di un negozio in via Gesù facendo scattare l’allarme del negozio e attivando le procedure di sicurezza previste da una nota società di vigilanza. 

Nessuno si è accorto di nulla fino alle 9.45 di giovedì 2 gennaio quando una dipendente ha notato che la porta posteriore del negozio era stata forzata e che mancavano diversi oggetti sugli espositori.

È stata la responsabile del negozio, una italiana di 50 anni, a chiamare la polizia e a denunciare quello che era stato rubato: due pellicce da 120mila euro ciascuna, tre giubbotti da 10mila euro, uno da 18mila euro e un abito da 6mila euro.

Sul caso stanno indagando gli agenti di via Fatebenefratelli che stanno cercando di dare un nome e un cognome ai due ladri che hanno messo a segno il furto. I malviventi, infatti, sono stati ripresi dalle telecamere a circuito chiuso del negozio mentre forzavano la porta posteriore.

Fonte : Today