Il punteggio del nuovo The Grudge su Rotten Tomatoes è abbastanza terrificante

“Quando qualcuno muore in preda alla rabbia, nasce una maledizione. Una volta entrato, non ti lascerà più andare via”. La premessa dietro al primo trailer del reboot di The Grudge poteva sembrare interessante, ma Rotten Tomatoes racconta una storia diversa, al momento…

Ci sono alcuni indizi, secondo quanto riportato da Comicbook, che ci avrebbero dovuto se non allarmare, almeno dare un’idea di ciò a cui saremmo potuti andare incontro con il nuovo The Grudge.

Prima di tutto, osserva il sito, la data di uscita: gennaio non è un mese che porta bene agli horror, e se uno studio decide di “relegarcene” uno, può voler dire che sa già di avere una possibile delusione tra le mani.
La teoria, in questo caso, sarebbe stata rafforzata dal fatto che non sono state organizzate anteprime stampa per il film precedentemente al debutto in sala.
L’ultima prova, adesso, sarebbe invece il punteggio di Rotten Tomatoes.
Di 36 recensioni della critica, solo il 19% sono positive, mentre delle 252 del pubblico, solo il 20%.

“Come hanno fatto così tanti attori di talento a finire in questo pasticcio?” scrive Sara Stewart del New York Post.

“Ho visto questo film in pieno giorno, dopo aver dormito benissimo la notte prima, e ho dovuto schiaffeggiarmi un paio di volte per rimanere sveglio durante la proiezione” afferma invece Mick LaSalle del San Francisco Chronicle.

Il pubblico non sembra essere stato granché più magnanimo, perché nonostante non siano ancora presenti recensioni, quel 20% di gradimento non è facile da digerire.

Ma, dopotutto, il franchise di The Grudge non è mai andato troppo d’accordo con Rotten Tomatoes, dato che il film del 2004 ha totalizzato un 39% totale, mentre The Grudge 2 appena il 12%.

A noi, però, non resta che aspettare la sua uscita in sala, poiché in Italia il reboot di The Grudge arriverà il 27 febbraio 2020.

Fonte : Everyeye