Mamma, ho perso l’aereo e altri film sono già spariti dal catalogo Disney+

La nuova piattaforma streaming Disney+ ha debuttato da meno di due mesi, e in Italia non arriverà prima del 31 marzo, e già alcuni titoli iniziano a uscire dal catalogo. Si tratta di qualcosa che era previsto sin dall’inizio, anche perché la Disney aveva degli accordi già in atto da prima della nascita della piattaforma.

Succederà quindi periodicamente che altri film e altre serie saranno rimossi, in attesa che i contratti con Netflix o con altri distributori raggiungano la loro naturale scadenza.

Un utente Reddit ha pubblicato un elenco dei titoli non più disponibili su Disney+, probabilmente incompleto e composto solo da quelli di cui ha notato l’assenza. Ha rivelato che la Disney gli ha dato solo una vaga spiegazione dei “motivi tecnici” della rimozione, senza specificare quando torneranno a disposizione. Oltre alle questioni contrattuali, quindi, potrebbe trattarsi di una apposita strategia, pensando anche ai guadagni costruiti negli anni sul settore home video.

Tra i titoli spariti da Disney+ l’assenza più rumorosa è forse quella dei primi due capitoli dei franchise Home Alone (noti in Italia rispettivamente come Mamma, ho perso l’aereo e Mamma, ho riperso l’aereo), divenuti negli anni dei classici natalizi ed eliminati proprio all’inizio del nuovo anno. Ci sono poi Il dottor Dolittle, di cui è prevista prossimamente una nuova versione con Robert Downey Jr, Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare, Flicka e la celebre versione a cartoni animati de I Tre moschettieri, interpretati da Topolino, Pippo e Paperino.

Chissà se questo porterà altri spettatori a fare come gli utenti che hanno disdetto Disney+ dopo la fine di The Mandalorian. Una buona notizia per gli abbonati giunta negli ultimi giorni, invece, è che WandaVision arriverà su Disney+ nel 2020.

Fonte : Everyeye