Ancona, si schianta con l’auto, scende e viene investito: maxi tamponamento sull’asse

Si schianta con l’auto e scende per mettere il triangolo di emergenza ma viene investito da una seconda auto che sopraggiungeva, poi si scatena un maxi tamponamento con ben otto veicoli coinvolti e quattro feriti tra cui uno in gravi condizioni. È quanto accaduto nelle prime ore di oggi, venerdì 3 gennaio, lungo l’Asse nord-sud di Ancona dove il traffico è andato completamente in tilt. Il ferito più grave è proprio l’uomo l’investito, un 59enne soccorso dai sanitari del 118 e trasportato d’urgenza con un’ambulanza della Croce Gialla al Pronto Soccorso di Torrette in codice rosso. Allo stesso pronto soccorso sono stati trasportati anche gli altri tre feriti. Si tratta di due 36enni e un 45enne, fortunatamente tutti in codice giallo e non in pericolo di vita.

L’episodio intorno alle 7.30 di oggi lungo la carreggiata che porta verso il centro città. Nel maxi tamponamento le vetture hanno invaso l’intera sede stradale rendendo necessario chiudere l’intero tratto con inevitabili ripercussioni sul traffico cittadino. Fin dalla mattina infatti sul tratto si sono formate lunghissime code. Dopo l’allarme, sul posto sono accorse diverse ambulanze, i vigili del fuoco e la polizia locale che hanno provveduto a soccorrere i feriti e gli altri automobilisti coinvolti e mettere in sicurezza la zona. Secondo le prime ricostruzioni dell’accaduto, uno degli elementi chiave del maxi schianto è stata la strada resa scivolosa dal ghiaccio che si è formato durante la notte.

Tutto sarebbe iniziato quando il 59enne ferito ha sbandato con la vettura finendo contro il guardrail, è sceso per piazzare il triangolo ma poco dopo è stato investito da un’altra auto. A quel punto si è scatenato il caos con otto auto che si sono tamponate a catena. Per ore l’arteria stradale è rimasta chiusa e poi riaperta solo in parte.

Fonte : Fanpage