Cultura, visite gratuite ai musei e sconti alle mostre: ecco le novità del 2020

Il 2020 si apre con tre novità. Sul fronte dell’accesso al patrimonio culturale e artistico cittadino, il CAmpidoglio ha annunciato tre misure.

La MIC anche a chi vive in provincia

La card che, al costo di 5 euro, offre la possibilità di accedere illimitatamente a tutti i siti del sistema Musei in Comune, non sarà solo a disposizione dei romani. La MIC, da gennnaio 2020, può essere infatti acquistata anche a chi risiede in provincia. Con la card, inoltre, sono previste delle riduzioni per le grandi mostre.

Sconti per le mostre

Gli sconti saranno applicati per le esposizioni che si svolgeranno al Museo dell’Ara Pacis, al Museo di Roma a Palazzo Braschi e nel nuovo spazio espositivo dei Musei Capitolini, Villa Caffarelli, di prossima apertura. Riduzioni anche per gli spettacoli immersivi “Circo Massimo Experience” e “Viaggi nell’Antica Roma” al Foro di Cesare e al Foro di Augusto.

La prima domenica del mese

C’è una terza novità. E non è di poco conto. il tradizionale appuntamento della prima domenica del mese, non sarà più soltanto ad appannaggio dei residenti. Potranno accedere nei musei civici e nelle aree archeologiche, senza alcun esborso, tutte le persone che si trovano in città. L’iniziativa ha un effetto immediato, poichè prende avvio da domenica 5 gennaio.

La soddisfazione del Campidoglio

“Come accade per gli spazi culturali dello Stato, anche quelli civici da gennaio 2020 aprono le porte a tutti e non solo ai residenti. Un passo alla volta – ha dichiarato la Sindaca Raggi annunciando il pacchetto di misure – anche nel mondo della cultura la nostra Giunta sta regolando e mettendo in ordine diversi ambiti a vantaggio dei cittadini e di tutti coloro che visitano la città o vi abitano” . 

Soddisfazione è stata espressa anche dal vicesindaco Luca Bergamo, che ha ringraziatao l’assemblea per aver raccolto la propsota di “mettere a disposizione di tutti i cittadini dell’area metropolitana l’accesso nei nostri musei civici attraverso l’acquisto della card a soli 5 euro per 12 mesi”. 
 

Fonte : Roma Today