Brain Training del Dr. Kawashima arriva su Nintendo Switch

È disponibile anche in Europa, per la prima volta per Nintendo Switch, il nuovo capitolo di Brain Training del Dr. Kawashima, il videogioco che consente di calcolare la propria età cerebrale attraverso una serie di prove e esercizi che svariano dai quesiti matematici a piccoli giochi di logica. Il lancio fissato per il 3 gennaio 2020 era già stato annunciato lo scorso ottobre e segna il debutto su Switch del nuovo titolo della serie sviluppata da Nintendo, già arrivata in passato su altre piattaforme, da Wii U a Nintendo DS. In questa inedita edizione, Brain Training del Dr. Kawashima si ispirerà al passato, riprendendo test presenti nelle scorse edizioni, proponendo però anche molte interessanti novità.

Brain Training del Dr. Kawashima su Switch: le novità

Tra gli esercizi già confermati nella prima versione per Switch di Brain Training del Dr. Kawashima: Quanti anni ha il tuo cervello? ci sono giochi noti come il Sudoku e la Morra Cinese, ma anche test originali che richiedono ad esempio di contare oggetti o animali il più velocemente possibile, mettere alla prova la memoria fotografica o di saltare gli ostacoli mentre si effettua un calcolo. In alcuni di questi minigiochi si potrà sfruttare anche la telecamera IR di movimento del Joy-Con, lo stilo, o semplicemente si dovrà tenere la console in verticale. Un’altra interessante aggiunta è data dalla modalità multiplayer che consente di allenarsi in famiglia o sfidare gli amici in alcune delle prove proposte, oltre alla possibilità di gareggiare con altri utenti nella modalità online, dove sarà visibile una classifica basata sui propri risultati. Proprio per prepararsi a queste sfide, Brain Training del Dr. Kawashima potrà inviare delle notifiche per ricordare la sessione di allenamento quotidiana.

Nintendo prepara i campionati mondiali di Brain Training

La serie Brain Training del Dr. Kawashima: Quanti anni ha il tuo cervello? si basa sugli esercizi ideati dal neuroscienziato giapponese Ryuta Kawashima, diventato noto grazie al successo di un volume pubblicato nel 2003; il suo volto è presente nel videogioco sotto forma di avatar. La scheda acquistata nei negozi includerà anche uno stilo con il quale poter svolgere alcuni dei minigiochi. Nintendo spera che il primo capitolo della serie per Switch possa riscuotere grande successo, tanto che ha annunciato di avere in programma anche l’organizzazione dei campionati mondiali di Brain Training del Dr. Kawashima nella modalità online. 

[embedded content]

Fonte : Sky Tg24