Iraq, Biden critica Trump per raid

8.40
“Nessun americano piangerà la morte di Qassem Soleimani,che meritava di essere consegnato alla giustizia per i suoi crimini contro truppe americane e migliaia di innocenti nella regione”, ma col raid che lo ha ucciso a Bagdad, il presidente Trump ha gettato dinamite in una polveriera”. Lo ha affermato il candidato alle primarie democratiche per la Casa Bianca, Joe Biden.
Ora Trump “deve spiegare agli americani la strategia per proteggere truppe Usa e personale dell’ ambasciata,come pure i nostri interessi a casa e all’estero”
Fonte : Televideo