Fioriture di gennaio, 5 piante per il nuovo anno

Neanche l’inverno e le sue rigide temperature fermano la natura. Anche nel primo mese del nuovo anno, infatti, abbiamo la possibilità di acquistare piante di stagione, resistenti al gelo, e capaci di regalare fiori colorati e bellissimi. Ecco le 5 fioriture di gennaio da mettere in vaso o in balcone.

Gelsomino d’inverno

Il gelsomino d’inverno (Jasminum nudiflorum) è un arbusto a foglia caduca che arriva in Europa dalla Cina. Ha fiorellini di un bel giallo brillante, a forma d’imbuto. Si tratta di una pianta rampicante, visibile spesso come ornamento di muri e pergole, che può raggiungere anche i quattro metri di altezza. I fiori gialli spuntano tra gennaio e marzo, prima delle foglie. Richiede poche attenzioni, a parte irrigazioni regolari in primavera e in estate. Se coltivato in vaso, deve però essere innaffiato con più frequenza.

Iris d’Algeria

L’Iris d’Algeria (Iris unguicularis) è una pianta che nasce da un bulbo. Originaria del Mediterraneo Orientale, produce foglie erette, nastriformi, di colore verde chiaro. Regala fiori per tutto l’inverno: hanno sei petali, di color viola accesso, ma sono disponibili in natura anche varietà rosa, blu, lilla, striati di bianco e con una brillante riga di colore giallo oro. I fiori hanno un profumo intenso. L’Iris d’Algeria prospera nelle aiole e nei giardini rocciosi.

Croco

Il croco (Crocus) è una delicata e allo stesso tempo robusta pianta erbacea dalla tipica infiorescenza a forma di coppa. In Italia è molto diffusa, soprattutto in Abruzzo. Ha foglie di colore verde scuro e lucido, caratterizzate da una striscia bianca al centro. I fiori hanno la forma di una coppa, composta da 6 petali. Possono essere gialli, lilla, arancio o viola. La varietà Crocus sativus è nota per dar origine alla spezia nota con il nome di zafferano.

Amaryllis

L’Amaryllis è un fiore che nasce da dei grossi bulbi, per ottenere una generosa fioritura invernale vanno però piantati in autunno. Ogni stelo produce da 4 a 6 corolle. I colori variano dal bianco al rosa, dal rosso all’arancione. Le foglie si sviluppano insieme o poco dopo la nascita dei fiori. Anche in questo caso si tratta di formazioni nastriformi di colore verde scuro lucido.

Grevillea

Originaria del Sud Est asiatico, la Grevillea è una pianta che fiorisce in inverno e regala fiori fino alla fine della stagione. Alcune varietà possono fiorire anche sulla coda dell’estate, spingendosi al mese di dicembre. La specie che allieta i giardini invernali è nota col nome di Grevillea rosmarinifolia. Ha fiori sgargianti con forme particolari. Per questo la Grevillea è nota anche col nome di “fiore di ragno”.

Gli insetti impollinavano i fiori già...

Gli insetti impollinavano i fiori già...


Fonte : Sky Tg24