Croce Rossa:Napoli peggio che in guerra

13.18
Il presidente provinciale della Croce Rossa, Paolo Monorchio, stigmatizza gli ultimi episodi contro personale sanitario, verificatisi a Napoli:il lancio di un petardo verso un’ambulanza e l’aggressione con una bottiglia a una dottoressa all’ospedale S.Giovanni Bosco.
“L’aspetto più inquietante dei casi di aggressione a sanitari e danneggiamento delle ambulanze è che ci si abitui a questo stato di cose. Fatti che non accadono neanche in territori di guerra”, dice Monorchio.”Scorte armate?Mi accontenterei di telecamere”.
Fonte : Televideo