West Ham-Bournemouth 4-0

Rotondo successo interno per il West Ham nel match valevole per la ventunesima giornata della Premier League. La squadra di David Moyes vince contro il Bournemouth per 4-0 al termine di una partita di fatto senza storia. Padroni di casa che sbloccano la partita al minuto 17 con Noble. La reazione degli avversari non arriva e West Ham che così può scappare via nel punteggio portando a casa i tre punti

E’ stato un autentico show quello del West Ham che ha travolto il Bournemouth. Troppo ampio, almeno per quello che si è visto oggi, il divario tecnico e fisico tra le due squadre. Il Bournemouth ha provato a resistere ma il suo 4-3-3 è stato bucato più volte dall’ attacco della squadra guidata da David Moyes. Partita indirizzata già al 17° minuto con la rete di Noble che ha dato il la al monologo della sua squadra. Per la formazione di Howe è stata una giornata da dimenticare. Tra i migliori in campo nel 4-0 finale ci sono stati Mark Noble che ha realizzato una doppietta e Felipe Anderson.

Il West Ham ha chiuso il primo tempo in vantaggio 3-0 grazie alla doppietta di Noble (17° e 35°) inframezzata dalla rete di Halleral 25°. Nella ripresa il West Ham ha dilagato sulle ali dell’entusiasmo, affossando il Bournemouth con altre 1 reti : Felipe Anderson (66°).

Partita sostanzialmente senza storia, con Lukasz Fabianski poco impegnato, autore di solo 2 parate nel corso di tutto il match.

A conferma della vittoria finale, il West Ham ha avuto il controllo del match: ha effettuato più tiri totali (14-3), e ha battuto più calci d’angolo (9-2). Il Bournemouth, invece, ha avuto un maggior possesso palla (57%).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell’avversario (533-348): si sono distinti Steve Cook (92), Mepham (79) e Simon Francis (63). Per i padroni di casa, Rice è stato il giocatore più preciso con 55 passaggi riusciti.

Pablo Fornals nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il West Ham: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Bournemouth invece l’unica conclusione degna di nota è stata di Diego Rico.
Nel West Ham, l’attaccante Haller pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (10 ma si contano anche 15 duelli persi). Il difensore Chris Mepham è stato invece il più efficace nelle fila del Bournemouth con 12 contrasti vinti (17 effettuati in totale).

West Ham (4-4-1-1 ): L.Fabianski, R.Fredericks, A.Cresswell, F.Balbuena, A.Ogbonna, D.Rice, M.Noble (Cap.), P.Fornals, R.Snodgrass, Felipe Anderson, S.Haller. All: David Moyes
A disposizione: A.Ajeti, M.Lanzini, I.Diop, P.Zabaleta, Carlos Sánchez, R.Jiménez, A.Masuaku.
Cambi: M.Lanzini <-> F.Pereira Gomes (68′), A.Masuaku <-> R.Snodgrass (83′)

Bournemouth (4-3-3 ): A.Ramsdale, S.Francis (Cap.), C.Mepham, D.Rico, Steve Cook, Lewis Cook, J.Lerma, D.Gosling, D.Solanke, Harry Wilson, Callum Wilson. All: Eddie Howe
A disposizione: A.Boruc, J.Stanislas, J.Simpson, A.Surman, R.Fraser, P.Billing, M.Dobre.
Cambi: J.Stanislas <-> D.Rico (45′), R.Fraser <-> H.Wilson (45′), J.Simpson <-> D.Gosling (68′)

Reti: 17′ Noble, 25′ Haller, 35′ (R) Noble, 66′ Felipe Anderson.
Ammonizioni: A.Cresswell, D.Rico, L.Cook

Stadio: London Stadium
Arbitro: Graham Scott

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Fonte : Sky Sport