Mister Ok fa trentadue: tuffo nel Tevere per festeggiare il 2020

Nuovo tuffo nel Tevere per Mister Ok. Maurizio Palmulli, il bagnino di Castel Fusano, anche quest’anno non ha voluto rinunciare alla tradizione che da anni porta avanti nel primo giorno dell’anno: per la trentaduesima volta, a 67 anni, si è tuffato da Ponte Cavour dando così il suo benvenuto al 2020 tra gli applausi di romani e turisti.
 
Palmulli è erede del primo Mister ok, Rick De Sonay, l’italo-belga che nel 1946 inaugurò il tuffo nel fiume di Roma in costume e cilindro e fu soprannominato così per il gesto che faceva con la mano ad ammiratori e curiosi. Infatti se sono 31 anni che Palmulli si lancia il primo dell’anno, è da molto più tempo che la tradizione si ripete. A inaugurarla De Sonay – il vero mister Ok – che nel 1946 sì tuffò nel Tevere in costume e cilindro e fu soprannominato Mister ok per il gesto che faceva con la mano ad ammiratori e curiosi.

Fonte : Roma Today