Commercio e decoro: dall’1 gennaio via bancarelle degli urtisti fra le vie del Centro

2020 senza bancarelle degli ‘urtisti‘ in alcune vie del Centro Storico di Roma. Come informa il Campidoglio a partire dall’1 gennaio, 17 postazioni commerciali della categoria dichiarate incompatibili con decoro e sicurezza, saranno spostate dalle aree di pregio del centro cittadino. 

Via dunque 4 posteggi di Fontana di Trevi, 5 di Piazza di Spagna, 2 del Tridente, 5 del Pantheon e 1 di Piazza Navona.

Il tutto, nel quadro del lavoro di riordino del commercio su area pubblica portato avanti dal Tavolo del Decoro allo scopo di tutelare il patrimonio culturale e monumentale capitolino, nonché la pubblica sicurezza nei punti di maggior afflusso. 

Delle 17 postazioni dichiarate incompatibili, 8 saranno ricollocate in via definitiva. Roma Capitale ha stabilito che 2 operatori potranno esercitare l’attività in via del Lavatore, 1 in via di San Gregorio, 1 in via Antonino da San Giuliano, 1 in Largo Maresciallo Diaz, 1 in Lungotevere Maresciallo Diaz, 1 in via della Rotonda e 1 in piazza delle Cinque Lune.

Fonte : Roma Today