Capodanno: tenta di spegnere rogo,muore

8.21
Un 26enne è morto ad Ascoli Piceno cadendo in una scarpata nel tentativo di spegnere un rogo causato da botti di Capodanno.
Sono 48 i feriti tra Napoli e provincia durante la notte di San Silvestro, tra questi anche 3 minorenni. Il dato è in aumento rispetto a quello di Capodanno 2019, quando i feriti tra la città e l’area metropolitana furono 37. Sono 22 i feriti a Napoli città e 26 in provincia. Dieci i feriti nel Salernitano,uno nel Sannio.
Fonte : Televideo