Genova, mamma di 25 anni muore dopo il parto. Sotto osservazione il figlio prematuro

Arrivata la vigilia di Natale in ospedale in gravi condizioni, una giovane donna di venticinque anni è morta a Genova dopo che i medici hanno fatto nascere il bambino che portava in grembo. A riportare la notizia della tragica vicenda che si è consumata all’ospedale San Martino di Genova il 27 dicembre scorso è Il Secolo XIX, che scrive che la venticinquenne era affetta da una patologia cronica e gravissima. I medici hanno fatto nascere il bambino, che poi è stato affidato ai colleghi del Gaslini, dove è sotto stretta osservazione. La madre però è morta dopo l’operazione.

Repentino il peggioramento delle condizioni di salute della giovane donna – “Purtroppo il peggioramento delle condizioni della mamma è stato repentino – le parole riportate dal quotidiano di Angelo Gratarola, direttore di anestesia e rianimazione del San Martino -. Gli staff medici hanno lavorato collaborando costantemente e ognuno ha portato la propria competenza. In casi come questi, in una paziente non incinta, l’unica possibilità sarebbe stata quella di un trapianto”. Il bambino, nato prematuro alla ventiseiesima settimana e qualche giorno, è attualmente sotto osservazione al Gaslini, dove si è precipitato anche il papà.

Fonte : Fanpage