Verona, auto contro un muro: morti una ragazza di 15 anni, la sorella di 20 e il fidanzato di 23

Tragedia sulla strada a Bonavigo, in provincia di Verona. Tre persone sono morte in un incidente stradale avvenuto intorno alle 13.20 nel comune nella bassa veronese. Dalle prime informazioni raccolte dai medici del 118 accorsi sul luogo, nella frazione di Pilastro, l’auto si è schiantata contro un albero finendo la sua corsa addosso ad un muro. La violenza dell’impatto non ha dato scampo al conducente e ai due passeggeri che sono morti sul colpo.

Sono due sorelle di 15 e 20 anni  e il fidanzato 23enne di una di loro le tre vittime dell’incidente avvenuto oggi a Bonavigo (Verona). La dinamica dello schianto è in fase di ricostruzione da parte dei Carabinieri di Legnago, intervenuti sul posto assieme ai Vigili del fuoco, che hanno estratto dalla carcassa dell’auto i corpi delle tre giovani vittime, residenti a Ronco all’Adige (Verona).

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo  radiomobile di Legnago, la polizia locale Adige Guà e i vigili del fuoco che hanno estratto i corpi dai rottami della vettura. Da una primissima ricostruzione, sembra che l’auto provenisse da Minerbe e viaggiasse in direzione Albaredo quando ha sbandato subito dopo una curva finendo contro il muro di recinzione di una ditta. I vigili del fuoco del distaccamento di Legnago, arrivati sul posto con due mezzi e sette uomini, hanno lavorato a lungo per estrarre dalle lamiere i corpi delle vittime. Strada bloccata fra la chiesa di Madonna di Loreto e la rotonda che porta a Coriano.

Fonte : Fanpage