Nuoto paralimpico: Carlotta Gilli conquista due record mondiali ai Campionati Italiani

Il nuoto paralimpico italiano ha la sua regina. Si tratta di Carlotta Gilli che ha scritto una nuova pagina  nella storia della vasca corta azzurra ai Campionati Italiani Assoluti. La nuotatrice ha conquistato tre medaglie d’oro ma soprattutto ha ottenuto due nuovi record del Mondo. Durante la manifestazione, che si e’ svolta nella piscina di Portici a Napoli, l’atleta allenata da Andrea Grassini ha segnato i nuovi primati mondiali nei 50 farfalla (29″43) e nei 100 dorso (1’06″44) imponendosi anche nei 50 stile libero (27″07).

Carlotta, ipovedente, è un fiore all’occhiello del movimento azzurro paralimpico: ha sostenuto l’esame di maturità nel 2019 con un anno d’anticipo e nel contempo gareggia ad altissimi livelli sia con la Finp (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico), sia con la Fin (Federazione Italiana Nuoto).

Per Carlotta Gilli i due record mondiali ai Campionati Italiani sono semplicemente una straordinaria conferma visto che l’atleta azzurra è reduce da quattro ori, un argento e un bronzo ai Mondiali di Londra. In totale, gli allori in carriera diventano undici, di cui sette in vasca lunga (50 stile libero, 100 dorso, 100 farfalla, 100 stile libero, 50 farfalla, 200 farfalla, 400 misti) e quattro in vasca corta (100 stile libero, 100 farfalla, 50 farfalla e 100 dorso).

Carlotta Gilli ai recenti Campionati del Mondo di Londra è stata la nuotatrice italiana più medagliata, contribuendo ampiamente alla vittoria della squadra azzurra, ed era stata eletta la migliore atleta donna della manifestazione. La Gilli ha un curriculum da campionessa assoluta: dopo il suo esordio con il botto alle World Series di Berlino nel giugno 2017 con il record del mondo nei 50 farfalla e 200 misti, ci sono stati nello stesso anno i Mondiali di Città del Messico dove ha conquistato 5 ori e 1 argento, gli Europei di Dublino 2018 con 4 ori e 1 bronzo nella staffetta 4×100 stile ed infine ai Mondiali di Londra 2019.

Fonte : Fanpage