War Machine e quella scioccante scena mancata in Avengers: Infinity War

Il libro Avengers: Endgame – The Art of the Movie mostra una interessante serie di concept art con scene mai viste al cinema. Una piuttosto scioccante ha per protagonista War Machine (Don Cheadle), nella battaglia di Edimburgo vista nel precedente Infinity War.

Il ruolo di War Machine è divenuto sempre più importante negli ultimi film del Marvel Cinematic Universe: ha aiutato a proteggere Captain America (Chris Evans) e i suoi Secret Avengers, e a rintracciare Wanda (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany) a Edimburgo. E proprio durante la battaglia di Edimburgo, sarebbe avvenuta la scena in questione.

“Sarebbe stato tagliato a metà da uno dell’Ordine Nero” ha rivelato il concept artist Phil Saunders parlando della scena che si può vedere in calce all’articolo, “e saremmo rimasti scioccati fino a quando non avremmo visto che stava pilotando da remoto. L’idea era che avrebbe avuto un disturbo da stress post traumatico dal suo incidente, e quindi non era disposto a rimettersi la tuta, ma era in grado di controllare la tuta da remoto.”

Secondo Saunders, l’idea è stata scartata perché troppo simile a una scena con protagonista Tony Stark, e perché in fondo, che bisogno ci sarebbe di entrare in una tuta se la si può controllare a distanza?

Oltre alle idee alternative per Captain Marvel e Tonty Stark, un’altra concept art mostra invece il pianeta Morag completamente sommerso dall’acqua. “Questo è teoricamente l’edificio in cui Quill si trova all’inizio dei Guardiani” ha detto lo sceneggiatore Christopher Markus commentando l’immagine mostrata nel libro. “Sia Nebula (Karen Gillan) che War Machine visitarono di nuovo il posto in Endgame”.

“L’intero pianeta era sott’acqua ora, e quella era la complicazione quando arrivavano a Morag. Dovevano effettivamente arrivare al tempio della Pietra del Potere dall’acqua” conferma Anthony Russo.

Fonte : Everyeye