Hanno inventato la tazza per il caffè da asporto senza coperchio di plastica

Unocup è una tazza di carta per il caffè da asporto che, piegata come un origami, elimina l’uso dei coperchi di plastica

(foto: www.facebook.com/unocuptogo)

Per limitare lo spreco di plastica causato dai tappi dei bicchieri per il caffè da asporto, due designer di New York hanno ideato una tazza in carta che fa a meno del coperchio, ma assolve alle stesse funzioni. Anzi: secondo i suoi inventori, Unocup è più ergonomica da impugnare e più facile da produrre delle tradizionali tazze per il coffee to go.

La tazza è costruita con il principio degli origami: ci sono delle alette di carta che si piegano creando il coperchio e il beccuccio da cui bere. Come ha giustamente sintetizzato il sito The Fast Company: “Pensate al contenitore per patatine di McDonald’s, ma coperto”.

L’idea è venuta nel 2015 a Tom Chan e Kaanur Papo, che hanno sviluppato il progetto per un programma estivo scolastico. La tazza, comoda da maneggiare ed ecofriendly, è piaciuta talmente tanto da aggiudicarsi un riconoscimento dal New Plastics Economy Innovation Prize (che ha premiato anche le CupClub, tazze da asporto riutilizzabili).

[ ]

A metà novembre gli ideatori di Unocup hanno lanciato una campagna su Kickstarter, con l’obiettivo di raccogliere 14.500 dollari per cercare di portare sul mercato le tazze ecosostenibili, producendone un primo lotto. La raccolta è già a buon punto.

Inoltre Chan e Papo hanno iniziato a collaborare con l’artista Alexis Kandra, nota per i suoi design incentrati sulla natura, per sviluppare l’immagine di Unocup.

Fonte : Wired