Donnarumma dopo Italia-Spagna: “Dobbiamo subito rialzare la testa”

“Si vince e si perde tutti insieme”. Dopo una prestazione straordinaria, con ben 8 parate a referto (secondo nella storia degli Azzurri agli Europei, dietro solo a Toldo), ma inutile per strappare almeno un pari contro la Spagna, Donnarumma si stringe attorno all’Italia e analizza così il ko: “Bisogna migliorare sicuramente in alcuni aspetti, però la squadra ha dato tutto – ha detto ai microfoni di Sky Sport -. Bisognava gestire meglio il pallone, poi loro hanno qualità e ti fanno male. Adesso bisogna fasciarci la testa perché c’è una partita importante contro la Croazia per passare il turno. Dovevamo essere aggressivi e non lasciargli il possesso, ma secondo me abbiamo sbagliato troppi passaggi facili e hanno recuperato palle nella metà campo che poi, sappiamo, ti fanno male. Gli ultimi 10-15 minuti abbiamo fatto bene, ma dovevamo farlo prima”.

“Se sbagli così tanto prima o poi ti fanno gol”

“Differenza con 3 anni fa? Penso che c’è stata troppo irruenza nell’andare a cercare soluzioni in avanti invece di palleggiare e farli correre – ha aggiunto il portiere e capitano della Nazionale -. Anche in avanti non siamo riusciti a tenere palloni per farci salire e rifiatare. Loro sappiamo che hanno qualità e se sbagli così tanto è normale che in un momento o l’altro ti fanno gol”.

approfondimento

Donnarumma è il migliore: le pagelle di De Grandis

Fonte : Sky Sport