Streptococco, numerosi casi tra i bambini: c’è carenza di antibiotici

Esistono diverse alternative terapeutiche come i farmaci equivalenti, che hanno un minor costo per la scadenza del brevetto del principio attivo. Lo assicurano i farmacisti sulla base delle indicazioni dell’Aifa. La carenza egli antibiotici come l’amoxicilina che serve a curare il batterio che colpisce sopratutto i bambini riguarda tutta l’Europa

ascolta articolo

Continua l’allarme streptococco in Italia e non solo. Scarseggiano alcuni antibiotici legati all’aumento di casi di questo batterio che può causare diverse infezioni, molte delle quali si manifestano frequentemente nei bambini, come faringiti, tonsilliti e infezioni delle vie respiratorie. I farmaci equivalenti sono disponibili per fare fronte alla domanda, rassicurano i farmacisti. L’Europa consiglia le formulazioni galeniche preparate in farmacia.

Farmacisti: usate gli equivalenti

Sull’approvvigionamento degli antibiotici contro lo streptococco, esistono diverse alternative terapeutiche a partire proprio dai farmaci equivalenti, che hanno un minor costo per la scadenza del brevetto del principio attivo. Lo assicura il segretario nazionale di Federfarma Roberto Tobia che ricorda: “il farmaco equivalente ha le stesse caratteristiche farmacologiche e terapeutiche del farmaco di marca e rispetta i tre requisiti fondamentali necessari ad ogni farmaco per ottenere l’autorizzazione all’immissione in commercio: qualità, sicurezza ed efficacia”. Poi continua: “Tutti gli equivalenti disponibili sul mercato sono stati autorizzati dall’AIFA e sono efficaci come i farmaci di marca perché contengono lo stesso principio attivo nella medesima quantità; sono inoltre uguali per numero di unità posologiche, forma farmaceutica e via di somministrazione”.  

Pediatrician Listening to Boys Breathing

approfondimento

Streptococco, in un anno raddoppiate le complicanze renali nei bimbi

La carenza dei farmaci in tutta Europa

 La carenza non riguarda solo l’Italia ma anche altri paesi, a causa dell’elevata domanda, problemi produttivi, l’impatto della guerra, della pandemia e della crisi energetica sui costi dei principi attivi e packaging. Oltre alla faringite e alla tonsillite, ciò che lo Streptococcus Pyogenes (Sbea) può determinare nei bambini colpiti è anche la glomerulonefrite acuta (Apsgn), condizione che può portare allo sviluppo della malattia renale cronica. 

doctor writing prescription at desk in clinics office

approfondimento

Streptococco, boom di casi tra i bambini. Ecco perché: lo studio

Fonte : Sky Tg24