Fermato spacciatore con centinaia di pasticche di ossicodone: anche a Milano “l’eroina dei poveri”

video suggerito

L’ultimo blitz della polizia vicino alla stazione Garibaldi. L’ossicodone è un potente oppioide antidolorifico, sempre più diffuso tra i tossicodipendenti di Milano.

1 CONDIVISIONI

Gli agenti di polizia del Reparto motociclisti di via Fatebenefratelli, i Nibbio, lo scorso venerdì 5 aprile hanno sorpreso un algerino di 29 anni, irregolare e con precedenti, all’angolo tra viale Stelvio e via Ugo Bassi, zona stazione Garibaldi: aveva con sé ben 112 pasticche di OxyContin, farmaco a base di ossicodone, pronte a essere spacciate direttamente in strada. Arrestato, è andato al processo per direttissima.

“L’eroina dei poveri” a Milano

Non è la prima volta che l'”eroina dei poveri”, che negli Stati Uniti ha già ucciso centinaia di migliaia di persone, viene trovata in strada a Milano. Il caso più eclatante, quello che nel 2022 aveva coinvolto un medico di base con studio in corso XXII marzo: l’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini, avrebbe rilasciato a nome di pazienti inconsapevoli delle ricette per ossicodone e altri farmaci oppiacei da immettere nel mercato illegale degli stupefacenti.

In tempi più recenti, invece, un’indagine del commissariato Bonola, coordinata dalla Procura di Milano, aveva portato febbraio a stanare due associazioni criminali per due grandi giri di spaccio a San Siro, dove scorrevano cocaina, hashish e, appunto, pastiglie di ossicodone.

Leggi anche

Centinaia di manifestanti per Dax a Milano: “Fascisti e polizia dai nostri quartieri vi cacceremo via”

Cos’è l’ossicodone

L’ossicodone è uno degli antidolorifici oppioidi più diffusi al mondo, nonché uno dei più utilizzati per le cure palliative nei casi di dolore cronico ed episodico per i pazienti oncologici: possiede una potenza simile a morfina e codeina, e provoca una forte dipendenza. I sintomi di astinenza da ossicodone, come nel caso degli altri oppioidi, possono includere ansia, attacchi di panico, nausea, insonnia, dolori muscolari, debolezza muscolare, febbre e altri sintomi simil-influenzali.

1 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage