Donna accoltellata alla gola in garage. Si cerca il compagno della figlia

AGI – Una fisioterapista di 61 anni è stata aggredita
da uno sconosciuto nel garage del condominio dove vive nel capoluogo altoatesino. L’aggressione sarebbe avvenuta nella notte appena trascorsa. Per il tentato omicidio di Waltraud Kranebitter in Auer gli investigatori starebbero cercando il compagno della figlia della professionista. Circa la dinamica, stando ad una prima ricostruzione dell’accaduto, la persona autrice del tentato omicidio, avrebbe tolto la corrente elettrica costringendo la donna a scendere in garage per riattivare il contatore. A quel punto l’aggressione con un coltello. A ritrovare la fisioterapista in una pozza di sangue, un condomino. L’uomo su cui sono ora puntati i sospetti è di origine africana ed è residente in Germania. La donna si trova in gravi condizioni, ma sempre secondo quanto si apprende, non sarebbe in pericolo di vita, ed è ricoverata all’ospedale ‘San Maurizio’ del capoluogo altoatesino.

Fonte : Agi