• Newsletter
  • Redazione
  • Note Legali
  • Contatti
  • Shop
  • Staff
Testata giornalistica Aut. Tribunale di Roma n.32/2006



Direttore Responsabile Christian Tipaldi

Vasco Rossi porta la gioia negli stadi
Vasco Rossi: Rock, gioia ed emozioni negli stadi italiani sold-out
09/06/2008 00:00

 

 

 

 

 

 

 

Continua il bagno di folla di Vasco Rossi negli stadi italiani. Dopo il grande successo dei due concerti a Roma nella spledida cornice dello Stadio Olimpico, lo ha visto protagonista a Milano con due serate sold out. 80.000 persone a sera venuti da tutta italia, perchè a San Siro, Vasco ha toccato le corde e il cuore della gente. Le canzoni nuove fanno la parte del leone (un lusso per pochi artisti), dettano la linea, ma Vasco è sempre lo stesso Vasco, con il suo armamentario, la sua retorica, il suo individualismo. Tanto più che dà spazio all’antologia della memoria. A pezzi irrinunciabili, veri e propri autoritratti come Un senso, fantastica ballad rossiana, emotiva e avvolgente, adatta a far cantare uno stadio, come Sally che fa ballare tutto lo stadio. La sua voce graffiata riempie le orecchie, è una sirena che conquista, capace di rendere nobile qualsiasi sparito e qualsiasi testo (può anche cantare un verso come «Adesso che non c’è/più Topo Gigio/ che cosa me ne frega/della Svizzera»). Complessivamente per questo tour sono stati venduti 500 mila biglietti. La produzione è spettacolare, un palco di 70 metri foderato di specchi, illuminato da un impianto futuribile e da mega schermi che rimandano via le immagini del concerto con composizioni grafiche che commentano i brani.

Lo show dura più di due ore e sono quasi 30 i pezzi in scaletta. L'apertura è dedicata ai pezzi dell'ultimo album: come ormai da abitudine per Vasco, l'atmosfera è quella di un grande evento rock molto duro, dove la chitarra di Stef Burns ha un ruolo determinante. Entusiasmante il medley acustico finale, con tutta la band raccolta a bordo palco intorno al Vate, a ripercorrere altri momenti antichi, da Toffee a Brava Giulia e Va bene va bene e brividi a non finire per due serate, quelle milanesi che resteranno alla storia. Negli stadi si sente urlare in continuazione il suo nome, come se tra lui ed il pubblico ci fosse un patto tacito; lui non tradisce loro e loro non tradiscono lui. Dopo due ore e mezza di concerto, tra le note di "Albachiara" la folla capisce che lo spettacolo è finito, si torna a casa si, ma con un brivido in piu'.

 

 

 

 

 

 

 

 

Segnala su:

ATTUALITA' »

PRIMO PIANO-MONDO »

CULTURA »

SPORT »

SPETTACOLI-MUSICA »

SPECIALE-FOTO »

Thailandia, sempre più giovani imprenditori
I progettisti del cubo Apple di New York saranno premiati ad Ischia
Dal 3 al 7 maggio torna "Tutti su Internet". Inaugurazione in video conferenza
Ipertensione resistente ai farmaci? Un pacemaker può curarla
Grecia, ministri Ue approvano pacchetto 110 mld euro
Morto il Re dei Re, King of Thailand
Guido elmi: La Mia Legge, il disco del grande discografico.
Diary of a kid: il nuovo disco di Andrea Innesto (Cucchia).
La folla si riprende Parigi. “Il mondo intero è Charlie
Il disco più venduto del 2014 è di Vasco Rossi
Thailandia, un bacio da sogno al Full Moon Party
Addio al comico Gian, celebre in coppia con Ric
Golden Globe, trionfa Avatar, battuto Baaria.
Tornano a Roma reperti archeologici recuperati a New York da Christie's
Carlo Verdone record: “Io, loro e Lara” primo al botteghino
Giochi Olimpici Vancouver: la prima medaglia d'oro per l'Italia
Schumacher nuovo un pilota Mercedes, delusione in casa Ferrari
La Juve ritrova l'Ajax come nella finale Champions '96
Roma, prossima settimana progetto per il nuovo stadio
Una Juve col botto all'olimpico affonda la Roma.
Arrivano in sala i cinepanettone di Natale
Litfiba: Tornano insieme dopo 10 anni Piero Pelù e Ghigo Renzulli.
Vasco Rossi: Nuovo disco tra rarità e 3 inediti
Bruce Springsteen dedica una canzone all'Abruzzo
Milano: Show spettacolare per Madonna
Un nero alla Casa Bianca? Yes We Can.
Dopo 100 anni, la droga continua l'ascesa
Vasco Rossi porta la gioia negli stadi
Reportage fotografico di Christian Tipaldi
Giappone: Viaggio a Tokyo.