Qualche considerazione sul tradurre l’infinitudine del Finnegans Wake di James Joyce, grazie a IlariaPiperno :

Stacks of books