Povertà, Confcommercio: indice stabile

13.27
Il Misery Index di Confcommercio di novembre si è attestato su un valore di 18 punti,poco meno di ottobre.Il dato è sintesi di una stabilità della disoccupazione e di un ulteriore rallentamento della dinamica dei prezzi dei beni e servizi ad alta frequenza d’acquisto.
Da agosto l’indice è sostanzialmente stabile,per effetto di una decelerazione dell’inflazione per beni e servizi ad alta frequenza d’acquisto e di una crescita della disoccupazione. Il dato indica che l’economia meno dinamica comincia a dare i primi effetti negativi.

Fonte : RAI TELEVIDEO