Giappone, grave carenza di forza lavoro

6.06
Per far fronte alla grave carenza di forza lavoro, il governo giapponese esorta le aziende del Paese a mantenere in organico i propri impiegati almeno fino a 70 anni di età,e offre assistenza alle imprese che danno occupazione a pensionati attraverso la formazione di nuove società e tramite il lavoro freelance.
Nel 2030 in Giappone verranno a mancare almeno 6,44 mln di posti di lavoro. Le statistiche rivelano che nel 2018 dei 66,64 mln di lavoratori circa il 13%, cioè 8,6 mln, avevano più di 65 anni.