Trump:aiuto dall’estero? Non è illegale

2.20
Trump si è detto pronto ad accettare da una potenza straniera eventuale materiale compromettente sul suo rivale nella corsa alla Casa Bianca nel 2020, sostenendo che non si tratta di un’azione illegale e che non sarebbe tenuto a chiamare l’Fbi.
“Penso che vorrei sentire,non c’è nulla di sbagliato nell’ascoltare”, ha detto aa Abc news, affermando che non sarebbe una interferenza