Premio Strega, votata la cinquina

23.18
Antonio Scurati con 312 voti e il suo ‘M. Il figlio del secolo’ (Bompiani) guida la cinquina del Premio Strega 2019 votata per la prima volta al Tempio di Adriano a Roma e non nella storica sede a Casa Bellonci poiché è in ristrutturazione.
Seconda Benedetta Cibrario con 203 voti per ‘Il rumore del mondo’ (Mondadori), terzo Marco Missiroli con 189 voti per ‘Fedeltà’ (Einaudi), quarta Claudia Durastanti con ‘La straniera’ (La nave di Teseo), 162 voti e quinta ‘Addio Fantasmi’ di Nadia Terranova con 159 voti.